Pannelli solari

Pannelli solari
4.5 (90%) 2 votes

In questi anni si è parlato moltissimo di pannelli solari e di energia ‘’green’’ o eco-sostenibile. Nel tempo l’energia solare è diventata un’opzione valida, anche se costosa, che rende negli anni avvenire e che ha diversi incentivi statali che ammortizzano il costo dell’impianto solare.

Solari pannelli

Cosa sono impianti solari pannelli e come decidersi di prendere uno o l’altro tipo di solare pannello.

Per prima cosa, distinguiamo due tipi di pannelli solari:

  1. Pannello solare termico
  2. Pannello solare fotovoltaico

Per tutte e due categorie di pannelli, il primo che usa energia solare per riscaldamento e acqua calda in generale e secondo per creare energia, trasformata in energia elettrica, dobbiamo prima vedere dove posizionarli, sul tetto o terra e se conviene installarli.  Allora, come decidiamo? Qui avete una lista di domande da porvi prima di iniziare.

Solari pannelli

Domande sulla tua casa

Per prima cosa, se posizioniamo l’impianto sul tetto della casa è logico domandarsi:

  • In che direzione si inclina il tetto? A causa della posizione in relazione al sole, i tetti rivolti a sud sono i più produttivi per il solare termico, seguiti dai tetti rivolti a ovest e poi a est. I tetti rivolti a nord sono i meno desiderabili per il solare e molte persone li escludono.
  • Il tuo tetto è ombreggiato? Idealmente, il sole colpirà i pannelli per almeno cinque ore al giorno. Se alberi, colline, montagne o altri edifici bloccano il sole dal raggiungere il tetto, questo è un problema. (E ricorda: Soprattutto in città, un edificio alto potrebbe apparire nella porta accanto in futuro.)
  • Quanto è grande il tuo tetto? Avete bisogno di circa 9 metri quadrati di superficie per kilowatt di sistema solare. Un sistema solare residenziale medio ha una potenza di cinque kilowatt – 20 pannelli. Quindi, per quello, avresti bisogno di circa 45 metri quadrati di spazio.
  • Qual è l’angolo del tuo tetto? L’angolo ideale per i pannelli solari è di 30 gradi, ma possono essere installati su tetti che vanno da 0 a 45 gradi. I pannelli solari per tetti piani sono installati su telai inclinati. Poi, se il tetto è molto inclinato, il sole potrebbe non raggiungere il lato più lontano. Studia il tuo tetto, tutto il giorno per vedere cosa sta realmente accadendo e come cade la luce. Ovviamente, per queste cose esistono anche le aziende che lo fanno per voi ed è bene farne un preventivo.
  • Che tipo di tetto è sulla casa? È più semplice installare solari pannelli su tegole o tetti in lamiera. Metterli su ardesia o tetti di tegole è più complesso e più costoso. La tua città potrebbe non consentire i pannelli solari su un certo tipo di tetto, bisogna verificare.
  • Quanti anni ha il tuo tetto? I sistemi solari sono generalmente garantiti per durare dai 25 ai 30 anni. Ciò significa che il tuo tetto dovrebbe avere molti anni di vita rimasti quando si installano i solari pannelli. Altrimenti, dovrai rimuoverli temporaneamente quando lo sostituisci, il che si aggiunge al costo.
  • Di quali dimensioni di impianto solare hai bisogno? Sappiate che i venditori possono essere eccessivamente ottimisti sulla quantità di energia generata da un sistema solare. Ecco perché è necessario eseguire i numeri manualmente utilizzando il Calcolatore PV Watt imparziale. Il tipico sistema da 5 kilowatt genera in media 7.000 chilowatt ora all’anno.
  • Quanto tempo hai intenzione di vivere nella casa? È meglio ovviamente, se pensi di restare a casa abbastanza a lungo da permettere ai pannelli solari di ripagarsi, perché è difficile prevedere quanti potenziali acquirenti apprezzeranno i pannelli solari e se recupererai i tuoi costi.

Domande sul tuo bisogno di avere un impianto solare

  • Quanto è la tua bolletta annua per riscaldamento e elettricità? I pannelli solari sono più preziosi per te se vivi spendendo tanto in riscaldamento, tipo nord Italia o se spendi tanto in generale. Conferma guardando la tariffa per kilowattora sul conto.
  • Quali incentivi statali sono disponibili? Costo di impianti solari varia a seconda di pannellini che usi e dalla superfice che devi coprire. Bisogna fare dei preventivi e lo potete fare con le aziende diverse nella vostra zona. Mio consiglio è di cercare preventivi da almeno tre aziende per vedere cosa offrono.

Con solare termico, per riscaldamenti e acqua calda si risparmia anche 40%!  Per le esigenze proprie, e prendiamo esempio di una famiglia media italiana, di minimo 4 persone, sarà opportuno installare un collettore in grado di produrre da 150 a 200 litri d’acqua calda. Il prezzo medio compreso d’installazione e d’IVA sarà di 3.600 – 4.000 euro e questo impianto ti farà risparmiare circa 130 euro all’anno. Poi, s decidete di installare il panneli solari prezzi di installazione sono diversi, ma anche risparmio è notevolmente maggiore perché non usate energi solari solo per riscaldamento e acqua calda, ma anche per elettricità.

Impianti solari

I pannelli solari sono dispositivi che convertono la luce in elettricità. Un pannello solare è una raccolta di celle solari. Un sacco di piccole celle solari distribuite su una vasta area possono lavorare insieme per fornire energia sufficiente per essere utili. Maggiore è la quantità di luce che colpisce una cella, maggiore è la quantità di elettricità prodotta.

I pannelli solari più basilari sono costituiti da una serie di celle fotovoltaiche che convertono la luce solare in energia elettrica mediante un processo noto come effetto fotovoltaico. Le celle fotovoltaiche o fotovoltaiche sono costituite da almeno due materiali semi-conduttivi, come il silicio, uno dei quali ha una carica positiva mentre l’altro è negativo. Quando esposti alla luce solare, alcuni dei fotoni vengono assorbiti dagli atomi di semiconduttori negativi (in basso), che a loro volta liberano gli elettroni (se collegati a un carico elettrico) al semiconduttore positivo (in alto). Questo flusso di elettroni è chiamato corrente continua (DC).

I pannelli solari sono la parte più critica di qualsiasi sistema di energia solare. Quindi scegliere la marca e il tipo migliori per le tue esigenze è tanto importante quanto accertarti che siano nella migliore angolazione e puntare nella giusta direzione. Impianti solari possono divedersi in impianti solari termici o impianti solari fotovoltaici.

Impianti solari

Come funzionano gli impianti solari termici e quali sono le varie tipologie che dovreste prendere in considerazione:

  1. Impianti solari a circolazione naturale – container o serbatoio sopra i pannelli – il fluido di pannelli solari, che può essere una miscela di acqua e antigelo, scaldandosi sale e cede il calore accumulato all’acqua contenuta nel serbatoio. Questo tipo di impianto è quello più comune perché si usa per impianti piccoli e costa molto meno
  2. Impianti solari a circolazione forzata – serbatoio posto sotto i pannelli – per esempio nel vano caldaia; esiste una pompa che permette l fluido di circolare dal serbatoio ai pannelli solari.

Per scegliere il sistema solare, l’impianto giusto, abbiamo prima detto a che cosa dovreste fare attenzione perché non tutti impianti sono adatti alle vostre esigenze. Per il settore privato, residenziale o case di famiglia e per quello aziendale, alberghiero e industriale, bisogna considerare vari fattori e alcuni importanti sono seguenti:

  1. il numero di persone (ogni persona in media consuma 70l d’acqua al giorno)
  2. il periodo dell’anno, estivo o anche invernale
  3. il posto o meglio la regione o la zona in cui verrà installato l’impianto
  4. la temperatura di utilizzo dell’acqua calda

I pannelli solari sono una delle soluzioni sostenibili più popolari fino ad oggi. L’adozione di soluzioni solari a livello mondiale è cresciuta di circa il 50% all’anno nell’ultimo decennio e continua a crescere anno dopo anno. Ora è una tecnologia collaudata prodotta in serie, in genere venduta con una garanzia di prestazioni di 25 anni e un’aspettativa di vita di oltre 40 anni. I sistemi solari fotovoltaici sono relativamente semplici, installati per mantenere le sue prestazioni e salvaguardarlo da eventuali guasti non è difficile.

I pannelli fotovoltaici (PV) sono generalmente meglio installati su tetti con poca ombra (idealmente a sud), tuttavia, con i progressi tecnologici è possibile generare una resa da qualsiasi orientamento. I moduli fotovoltaici (pannelli) possono essere montati quasi ovunque e possono assumere varie forme.

Esiste una gamma di diversi tipi di moduli, ognuno dei quali ha una serie di vantaggi e svantaggi e può essere utilizzato per creare una soluzione ottimale. Per qualsiasi domanda o consiglio su ciò che è meglio per voi, mettervi in contatto e fare un preventivo gratuito.

I costi sono alti, ma gli incentivi e sovvenzioni ripagano tantissimo.  L’output di un sistema fotovoltaico solare dipende da una serie di fattori, tra cui la sua dimensione e l’orientamento. Più ottimizzato il sistema più i costi saranno ripagati. I sistemi più comuni sono:

– 1,5 kilowatt, che genera 5,5 chilowattora su base giornaliera media

– 3 kilowatt, che genera 11 chilowattora su base giornaliera media.

Una casa tipica consuma circa 15 chilowatt ora al giorno. Oltre un anno un sistema da 1,5 a 3 kilowatt potrebbe generare dal 35% al 70% di questo requisito. Un modulo solare dovrebbe durare dai 20 ai 30 anni, con inverter che durano fino a 10 anni. Con mantenimento regolare, le spese saranno minori e il ritorno maggiore.­

Prima di passare alla discussione di possibili forme di finanziamento, Vi consigliamo di leggere l’articolo sulla redditività e principio di funzionamento del pannello solare – controllare.Su fonti di energia rinnovabili, l’amministrazione regionale ha stanziato 392 milioni di euro. I fondi sono stati prelevati dal Programma Operativo Regionale della Bassa Slesia per solareo.it  Nel programma di sovvenzioni per i pannelli solari, gli individui purtroppo non hanno la possibilità di uscita diretta. Per tali investitori sono previsti concorsi di sovvenzione, dove il richiedente può essere, ad esempio, un comune. Le conclusivo organo o istituzione fondi saranno assegnati a persone fisiche in forma di sovvenzioni. Voivodato di Slesia anche la possibilità di dichiarare il finanziamento di cambio corrente della fonte di calore, compreso i cambiamenti nelle energie rinnovabili. Tuttavia, la concessione di sovvenzioni sarà deciso condotto analisi energetica di un edificio. Possibile che di fronte a un investimento, è necessario l’introduzione di ulteriori sistemi che migliorano l’efficienza energetica della casa e limitare il suo bisogno di energia.